Un bacio sulla bocca

L’aurora si sveglia
e desidera te;
il giorno trionfa
e desidero te;
la notte s’ammanta di magiche ombre
ed ancora desidero te.
Dammi un bacio, un bacio sulla bocca,
dammi un bacio ancor!
Dimmi: “T’amo, t’amo!”
e sempre t’amerò.
Sarà dolcissimo sognare,
amare, vicino a te;
fra le tue braccia rinnovare
di giorno in giorno, la primavera.
Dammi un bacio, un bacio sulla bocca,
dammi un bacio ancor
e la vita sempre mi sorriderà.
l’arcobaleno dei miei sogni
nel ciel vedrò.
Dammi un bacio,
un bacio e sempre t’amerò.
.per un tuo bacio sulla bocca
eternamente t’amerò!

Una marcia in fa

Se questo amor, i nostri cuor,
fa sempre palpitar,
i nostri cuor, i nostri amor,
vogliamo festeggiar.
Ma, per ridere e scherzar,
noi dobbiamo improvvisar:
Una marcia in fa,
una marcia in fa,
una marcia in fa maggior,
una marcia per favor,
per la figlia dell’amor.
Chi la canterà, chi la suonerà,
sarà socio fondator,
e il diploma avrà della società,
degli “AMICI DELL’AMOR”
su, su, su cantiamo in cor,
con potente ardor!
Una marcia in fa,
una marcia in fa,
una marcia in fa maggior,
una marcia per favor.
Nessuno può, e non convien,
un cuore incatenar.
L’amore va, l’amore vien
e tutto può cambiar.
Ma, la marcia dell’amor,
noi avremo sempre in cuor.
Una marcia in fa,
una marcia in fa,
una marcia in fa maggior,
una marcia per favor,
per la figlia dell’amor.
Chi la canterà, chi la suonerà,
sarà socio fondator,
e il diploma avrà della società,
degli “AMICI DELL’AMOR”
su, su, su cantiamo in cor,
con potente ardor!
Una marcia in fa,
una marcia in fa,
una marcia in fa maggior,
una marcia per favor.

Piove

Mille violini suonati dal vento,
tutti i colori dell’arcobaleno
Mille violini suonati dal vento,
tutti i colori dell’arcobaleno
vanno a fermare una pioggia d’argento.
ma piove, piove, sul nostro amor!
Ciao ciao, bambina un bacio ancora
e poi per sempre ti perderò.
Come una fiaba l’ amore passa;
c’era una volta poi non c’è più.
Cos’è che trema sul tuo visino è pioggia o pianto,
dimmi cos’è. Vorrei trovare parole nuove,
ma mentre piove, piango con te.
Ciao ciao, bambina non ti voltare,
non posso dirti rimani ancor.
Vorrei trovare parole nuove,
ma piove piove sul nostro amor.

Sempre con te

Brilla il sole più fulgido in cielo se tu sei vicina!
Com’è triste la notte per me quando tu sei lontana!
Il tuo sguardo è una fiamma d’amore che brucia le vene!
Sono pazzo di te!
Vivo solo per te!
Fammi sognar
nei tuoi baci più ardenti.
Sempre con te,
ogni giorno, ogni istante.
Vivo solo per dirti che t’amo, per darti il mio amor!
Voglio sognar
dolce tesor!
Dimmi anche tu
che ti senti felice
quando così
dolcemente mi baci,
dimmi ancor le parole più belle per tutta la vita.
Con tutto il cuor,
solamente con te.
Come un sogno, il più bello di tutti, mi par di vedere
una piccola casa, un giardino e l’azzurro del mare,
tutt’intorno il profumo sottile dei mandorli in fiore,
tu abbracciata con me,
cuore a cuore con me!
Fammi sognare
Dimmi ancor le parole più belle per tutta la vita!
Tutta la vita,
solamente con te!

Tu sei qui

Tu sei qui,
tu sei qui
per non lasciarmi più,
tu sei qui
sul mio cuor
e solamente tu
mi puoi dar con un si
la gioia della vita ancor.
T’amerò,
t’amerò
il mondo lo saprà,
t’amerò sempre più
e nulla importerà
perché tu solo tu
sei mia, amor.
Ho atteso
tanto tanto tempo l’amore
ma non lo immaginavo
dolce così.
tu sei qui,
tu sei qui
ed ora so perché
tu sei qui
sul mio cuor,
perché vicino a te
ogni di io vivrò
per sempre d’amor…

Tua

Ho creduto di sognare
invece no
son proprio tua.
Tua, tra le braccia tue
solamente tua, così
tua, sulla bocca tua
finalmente mia, così
per sempre tua
mi pareva impossibile
ma fu poi tanto facile
legarti a me, amore.
Tua, fra le braccia tue
per sognare in due
per morir così
finalmente tua, così.
Per sempre tua
mi pareva impossibile
ma fu poi tanto facile
legarti a me, amore.
Tua, fra le braccia tue
per sognare in due
per morir così
finalmente tua, così.

Conoscerti

Se potessi parlare al destino
Gli vorrei chiedere
Fa rivivere l’attimo ancor
Del nostro incontro
Che tormento
Che tormento sublime
Nel tuo sguardo leggere
La felicità
Conoscerti è stato l’incanto
Amarti è stato un momento
Baciarti è stato il tormento
Più dolce di un sogno
E sempre sei stata più mia
E sempre sai darmi una gioia
La tua bontà è un miracolo d’amor
Tu meravigliosa e semplice
Tu la mia felicità
è bello sentirti vicina
è dolce saperti lontana
Per poi vederti tornare da me
Conoscerti è stato l’incanto
Amarti è stato un momento
Baciarti è stato il tormento
Più dolce di un sogno
E sempre sei stata più mia
E sempre sai darmi una gioia
La tua bontà è un miracolo d’amor
Tu meravigliosa e semplice
Tu la mia felicità
è bello sentirti vicina
è dolce saperti lontana
Per poi vederti tornare da me
Conoscerti è stato un incanto
Amarti è stato un momento
Baciarti è stato un tormento d’amor.

Così così

Ho sempre sognato
ho sempre cercato
un tipo che piacesse
piacesse solo a me!
Mi piaci come sei.
così, così, solo così!
non ti cambiare mai.
così, così, resta così!
Per me sei bella più del sole,
del mare,
del cielo azzurro!
Mi piaci come sei…
così, così, sempre così
perché son fatto anch’io così!
Felice mi sento,
son tanto contento!
Io vedo i tuoi difetti,
ma t’amo ancor di più!

Il nostro refrain

Era il nostro refrain
era il nostro refrain
scritto con le note del cuor
sognando per te le frasi d’amor.
Era il nostro refrain
che portava con sé
tutte le promesse d’allor
la gioia d’un sì ancor.
Le lacrime
che gli occhi velano
che lente scorrono
sono l’estasi
di questa musica
nata nel ciel.
Era il nostro refrain
che oggi muore con me
e più nulla resta di te
d’un magico “amor refrain”.
Le lacrime
che gli occhi velano.
Era il nostro refrain
che oggi muore con me.
Era il nostro refrain d’amor.

Io sono il vento

Io sono il vento
sono la furia che passa
e che porta con sé
e nella notte ti chiama
e che pace non ha
son l’amor
che non sente pietà.
Io sono il vento
se t’accarezzo
non devi fidarti di me
io non conosco la legge
che guida il mio cuor
son l’amor
la passione d’amor
qualcosa c’è in me
più forte di me.
Sono l’aria
che tal ora sospira
e che al sol del mattino
più dolce si fa
son la furia
che improvvisa si adira
e che va, fugge e va
dove andrà non lo so.
Io sono il vento
sono la furia che passa
e che porta con sé
ho attraversato il deserto
cercando di te
t’amerò
era scritto così
qualcosa c’è in me
più forte di te
più forte di me
Io sono il vento
sono la furia che passa
e che porta con sé
ho attraversato il deserto
cercando di te
t’amerò
era scritto così
qualcosa c’è in me
più forte di te
più forte di me.
Io sono il vento.