Amore abisso dolce

Amore, amore abisso dolce
mi fai cadere lentamente
mi sento vinto ad ogni istante
e non so resistere più.
Amore, amore abisso dolce
son nel tuo vortice profondo
e inutilmente sto piangendo
perché ormai son come vuoi tu.
Che volto hai ancor non so vedere
nascosto sei, ma sento il tuo respiro
e sento già le mani tue leggere
che afferrano il mio cuore per farlo morir.
Amore, amore abisso dolce
fra le tue braccia silenziose
fra le tue spine e le tue rose
finalmente negli occhi ti vedrò.
Che volto hai ancor non so vedere.
Amore, amore abisso dolce
fra le tue braccia silenziose
fra le tue spine e le tue rose
finalmente negli occhi ti vedrò.
Negli occhi ti vedrò.

Splende il sole

Sole, non vedi che splendido sole nel ciel
tutta la sua luce ti sembra accarezzare
per poterti dare il suo splendor
più meraviglioso sembra ancor.
Accanto a te splende il sole
accanto a te c’è l’amore
che mille favole nel mondo han già narrato
e nei miei sogni ho immaginato d’incontrar.
Accanto a te splende il sole
intorno a te canta il mare
la melodia che fa l’animo sognar
e sulle nubi sembra di volar.
E’ primavera quando canti tu
è primavera quando baci tu
l’arcobaleno brilla sempre in cielo
il mio cielo sei tu.
Accanto a te splende il sole
accanto a te c’è l’amore
così la favola diventa realtà
il nostro amore per l’eternità.
Accanto a te splende il sole
accanto a te c’è l’amore
così la favola diventa realtà
il nostro amore per l’eternità.
Risplende il sole accanto a te.

Amore senza sole

Vederti ancor
amarti ancor
e far tacere il cuor.
Sentirti in me
averti in me
e non saper nulla di te.
Amarti da morire
e non poterti dire “t’amo”.
Vederti ancor
amarti ancor
e far tacere il cuor.
Amo la pioggia
odio il sol
triste l’amore in me.
Dopo la pioggia
viene il sol
ma non verrà per me.
Amarti da morire
e non poterti dire “t’amo”.
Vederti ancor
amarti ancor
e far tacere il cuor.

Splende l’arcobaleno

Gocce leggere di pioggia
s’adagian sui fior
timida s’apre ogni foglia
sperando nel sol
ma fra le nubi imbronciate
dall’orizzonte infinito
un grande nastro iridato
si stende…
e appare l’arcobaleno
che dal cielo va a tuffarsi in mar.
E splende l’arcobaleno
musica di luci e di color
nell’aria pura le campane
parlan di felicità
dicono al mio cuore
“ama per l’eternità”
sorride l’arcobaleno
e sparisce dietro un velo d’or
il cielo è tutto sereno
e di gioia canta questo cuor.

Colpevole

Colpevole, son colpevole
so mentir, sì so mentir
sono il tuo tormento
la tua gioia il tuo rimpianto
son l’immagine del mio peccato.
Colpevole, son colpevole
sconterò, sì sconterò
di quest’ansia che incatena
come un’onda che trascina
colpevole è l’amor.
Occhi pensosi mi scrutano
forse mi accusan, lo so
labbra frementi sospirano
chiedono amor e lo so
come le nubi si alternano
gioia e dolor
ma tu sei qui
non negar, so che m’ami così.
Sono il tuo tormento
la tua gioia il tuo rimpianto
son l’immagine del mio peccato.
Colpevole, son colpevole
sconterò, sì sconterò
di quest’ansia che incatena
come un’onda che trascina
colpevole è l’amor.

Vento, pioggia. scarpe rotte

“Sono una modella” lei si presentò
forse pioveva. non so
piove a catinelle
spesso da quel dì
vento, pioggia, scarpe rotte
che m’importa, che mi fa
me ne torno su in soffitta,
il mio amore mi aspetta là là
là là là là
ombre, sogni, vecchie tele
con i baci che mi dà
mentre infuria il temporale,
il mio sole è sempre là là
là là là là
dà vita ai miei colori
e il grigio di lassù
diventa blu,
che voglio più?
vento, pioggia, scarpe rotte.
ma che gran felicità,
me ne torno su in soffitta,
il mio mondo è tutto là là
là là là là
scarpe rotte.

E’ mezzanotte

Lalala, lalala, lalalala lala lala
Lalala, lalala, lalalala lala lala
E’ mezzanotte,
diamoci un bacio
e ritorniamo passo passo verso casa,
io t’accompagno,
tu m’accompagni
mentre le stelle ci stanno a guardar
senza parlar.
E’ mezzanotte,
quasi per tutti,
ma il nostro cielo è chiaro come a mezzogiorno.
Anima mia, anima mia
stammi vicino, vicino così,
dimmi di si.
Mi sognerai, ti sognerò.
Dopo di te nessuna al mondo io bacerò.
Ti voglio bene,
sei la mia vita,
l’unico amore ti giuro, ti giuro, ti giuro sei tu.
E’ mezzanotte,
anzi lo era,
tra un bacio e l’altro ormai rintoccano le due,
ma non importa,
io sono felice,
voglio restare abbracciato con te
fino alle tre.
Lalala, lalala, lalalala lala lala
Lalala, lalala, lalalala lala lala
E’ mezzanotte,
quasi per tutti,
ma il nostro cielo è chiaro come a mezzogiorno.
Anima mia, anima mia
stammi vicino, vicino così,
dimmi di si.
Mi sognerai, ti sognerò.
Dopo di te nessuna al mondo io bacerò.
Ti voglio bene,
sei la mia vita,
l’unico amore ti giuro, ti giuro, ti giuro sei tu.
E’ mezzanotte,
anzi lo era,
tra un bacio e l’altro ormai rintoccano le due,
ma non importa,
io sono felice,
voglio restare abbracciato con te
fino alle tre.
E’ mezzanotte,
tutto va bene,
voglio restare abbracciato con te
fino alle tre.
Lalala, lalala, lalalala lala lala
la la
la la la.

E’ vero

Ho salito e disceso
le scale di cento palazzi
ho bussato ed atteso alle porte
di mille indirizzi
e niente, niente, niente
mai niente per me,
ma un giorno tra la folla ho visto te.
E’ vero, è vero, è vero, è vero, è vero
è vero amore, è vero
esistono gli angeli
è vero amore, è vero
io credo ai miracoli
ognuno mi stende la mano
ognuno mi offre una rosa
le strade, la folla, ogni cosa
è bella con te.
E’ vero amore, è vero
mi sento rivivere
il mare, il cielo, il sole
è tutta una musica
ho l’anima piena di luce
io amo, io sono felice
è vero, è un miracolo, è vero
amore sei tu.
E’ vero amore, è vero
mi sento rivivere
il mare, il cielo, il sole
è tutta una musica
ho l’anima piena di luce
io amo, io sono felice
è vero, è un miracolo, è vero
amore sei tu.
E’ vero, è vero, è vero, è vero, è vero.

Gridare di gioia

Certo il più giovane amore del mondo
è il nostro amor,
mentre ti parlo sta ancora nascendo
nei nostri cuor.
Tu sei qui
e una felicità così
non ritornerà mai.
mai
mai
mai più!
vorrei gridare,
gridare di gioia
e annunciare al mondo
che son pazzo di te.
Vorrei morire,
morire di gioia
proprio mentre mi baci
e mi rendi felice.
Mi sento più leggero delle nuvole
che vedo passare nel ciel;
in testa ho tante rondini
che volano e mi fanno cantare.
vorrei gridare,
gridare di gioia
proprio in questo momento
in cui nasce l’amore.
Per un’ora così
si può impazzire.
Per un’ora così.
un bacio così.
per un amore così.
con la gioia nel cuore
si può impazzir!

Il mare

Dalla bianca e lucente scogliera
ogni sera di te parlo al mare,
e tu al mare confidi ogni sera
i pensieri d’amore per me.
Il mare
è la voce del mio cuore,
è la voce del tuo cuor
che ci unisce ancora:
i miei baci a te, i tuoi baci a me
ce li porta il mare.
Quando, un giorno, vicini saremo
nella nostra casetta sul mare,
ogni sera dal mar sentiremo
la più bella canzone d’amor.