Al di là

Al di la del bene più prezioso,
ci sei tu. ci sei tu.
Al di Ià del sogno più ambizioso,
ci sei tu. ci sei tu.
Al di là delle cose più belle,
al di là delle stelle ci sei tu,
al di là ci sei tu, per me, per me,
soltanto per me.
Al di Ià del mare più profondo,
ci sei tu. ci sei tu.
Al di là dei limiti del mondo,
ci sei tu. ci sei tu.
Al di là della volta infinita
al di Ià della vita
ci sei tu, al di là,
ci sei tu, per me!

Patatina

All’alba di un giorno d’aprile
un tiepido raggio di sole,
frugando nel verde
dell’orto trovò
una cosina piccina così.
Patata, patatì,
patatina come te.
Bambina piccolina, patatina,
col naso piccolino, patatino,
tu come nelle favole
sei nata sotto un cavolo,
tra ciuffi di prezzemolo
sei nata tu.
Bambina piccolina, patatina,
col naso piccolino, patatino,
in un mattino limpido
coi galli che cantavano
e fiori che sbocciavano
sei nata tu.
Patata, patatì,
patatina come te.
Capelli di colore biondo grano
e gli occhi di colore ciel sereno.
Due piccole manine di velluto
in un minuto sei nata tu.
Bambina piccolina, patatina,
col naso piccolino, patatino,
in un mattino limpido
coi galli che cantavano
e fiori che sbocciavano
sei nata tu.
Patata, patatì,
patatina come te.
la lalala lala lala
lala lala lala lala
Patata, patatì,
patatina come te.
Capelli di colore biondo grano
e gli occhi di colore ciel sereno.
Due piccole manine di velluto
in un minuto
sei nata tu.
Bambina piccolina, patatina,
col naso piccolino, patatino,
chi crede nelle favole
cercando sotto i cavoli
può avere la fortuna
di trovare te.
Patata, patatì,
patatina come te.
Può avere la fortuna
di trovare te, te, te.

Benzina e cerini

Il mio destino
È di morire bruciato
La mia ragazza
Deve averlo proprio giurato.
Ha inventato un nuovo gioco
mi cosparge di benzina e mi dà fuoco
e io brucio brucio d’amor.
“Piantala coi cerini
è un gioco un poco ardito:
non voglio finire arrostito
perché il fuoco l’ho già qui nel cuor”
Ma lei mi tormenta,
forse le piaccio bruciato
Certo è un po’ pazza
Ma io me ne sono innamorato.
Con quel maledetto gioco
Si diverte coi cerini a darmi fuoco
E io brucio brucio d’amor.
Ma lei mi tormenta,
Forse le piaccio bruciato
Certo è un po’ pazza
Ma io me ne sono innamorato.
Con quel maledetto gioco
Si diverte coi cerini a darmi fuoco
E io brucio brucio d’amor.
E io brucio brucio d’amor.

Pozzanghere

E’ passato il temporale
con mani di gelo
sparpagliando per il mondo
brandelli di cielo.
Ho le scarpe che cantano
nelle pozzanghere,
son felice perché il sole
nel mio cielo tornerà.
Ogni briciola d’azzurro
nelle pozzanghere
non appena spunta il sole
verso il cielo salirà.
Chi è quell’uomo bagnato, arruffato
dal bavero alzato, che guarda laggiù
dal profondo di quella pozzanghera
che piano piano si tinge di blu?
Sono io che mi rotolo
nelle pozzanghere,
son felice perché il sole
nel mio cuore tornerà!
Nel mio cuore tornerà!!!

Carolina, dai

Settemila caffè
ho bevuto per te,
sono sveglio ma tu
dici sempre di no.
Dai, dai, dai, Carolina, dai
dammi un bacio e non ti pentirai!
Dai, dai, dai, Carolina, dai
dammi un bacio e ti divertirai!
Tu, tu, tu, dispettosa sei,
ridi giochi con tutti i sogni miei.
Tu, tu, tu, la gattina fai.
mi lusinghi e non mi baci mai.
Finalmente
ti decidi,
finalmente
mi sorridi,
finalmente
hai capito
che l’amore è bello
stando con me!
Dai, dai, dai, Carolina, dai
dammi un bacio e non ti pentirai!
Dai, dai, dai, Carolina, dai
dammi un bacio e ti divertirai!
No, no, no, non mi stancherò
e per sempre ti ripeterò:
dai, dai, dai Carolina, dai
dammi un bacio e non ti pentirai.
Dammi un bacio e ti divertirai!

Qualcuno mi ama

La solitudine dei giorni passati
svanisce, si perde, nel cielo.
Qualcuno ha scritto nel cielo
una lettera per me
qualcuno mi racconta
una favola di lassù
tra le mani, vedo nuvole
che nel vento si disperdono
e una musica dolcissima
sento in me
nel buio della notte
vedo stelle camminar
parole che sorridono
per me, per me
tutto è sogno e nel mondo
voglio credere così
qualcuno, qualcuno, ama me.
tutto è sogno e nel mondo
voglio credere così
qualcuno, qualcuno, ama me.

Che freddo

Cose nude
come sembrate più belle
vestite di un manto di neve
che freddo
che freddo
che freddo
cammino t’incontro ti guardo
mi piaci ti voglio ti scaldo
con mille pensieri d’amor
pian piano
dimentico il mondo
di baci il tuo volto dipingo
ti stringo ti amo mi accendo
che caldo che sento nel cuor
l’inverno passò
ci avvicinammo al sole
nei sogni di un dì
finì il nostro amor
che caldo
che caldo
che caldo
l’amore è soltanto un ricordo
ti sfuggo
ma incontro il tuo sguardo
che freddo che sento nel cuor
nei sogni di un dì
finì il nostro amor
che caldo
che caldo
che caldo
l’amore è soltanto un ricordo
ti sfuggo
ma incontro il tuo sguardo
che freddo.

Tu con me

Tu con me.
Io con te.
lalalala…
Tu con me.
Io con te!
Tu con me
io con te,
stretti stretti, cuore a cuor.
E tra un si
ed un no,
quanto amor!
Dolcemente,
tu con me
io con te…
Sembra un sogno ma è realtà:
cuore a cuor,
quanto amor
salirà
fra le stelle d’or.
A tu per tu,
piano piano ti dirò:
“Baciami… ”
quanti baci ti darò!
“Stringimi… ”
Forte forte stringerò,
sempre più sempre più…
Ancora
tu con me
io con te.
Con la luna siamo in tre…
E tra un sì
ed un no,
quanto amor
se tu sei con me!
Tu con me…
io con te.
lalalala.
tu con me.
Io con te!

Come sinfonia

Sogno.
Sogno. e tu sei con me
chiudo gli occhi e in cielo splende
già
una luce.
Sogno d’esserti vicino
e di baciarti
e poi svanire
n questo sogno irreale.
Lassù
sento gli angeli che cantano per noi
dolcemente.
dolcemente…
É un canto fatto di felicità
Ascolto e ti sento
e ti sento ancora più vicino,
la musica che sento
è come sinfonia.
Lassù
sento gli angeli che cantano
per noi
io vorrei.
io vorrei.
che questo sogno
fosse realtà.
Realtà.
Realtà
d’un sogno d’amor.

Un uomo vivo

Io non sapevo per cosa vivevo
io non sapevo a che cosa servivo
ora so, ora so.
I miei occhi mi servono
per vedere te,
le mie labbra mi servono
per parlare a te,
le orecchie mi servono
per sentire la tua voce,
le mie mani mi servono
per stringere te.
e sono un uomo, un uomo vero
un uomo vero perché ti amo
e sono un uomo, un uomo vivo
un uomo vivo perché ti amo
perché ti amo, io ti amo,
io ti amo e tu ami me.
E sono un uomo, un uomo vero
un uomo vero perché ti amo
e sono un uomo, un uomo vivo
un uomo vivo perché ti amo
perché ti amo, io ti amo,
io ti amo e tu ami me.