Canta con me

Canta con me
Canta con me
Canta con me
Vedi
Un uomo sta in piedi
Lottando e picchiando perché
Vuole vivere
Senti per te
Stringo i denti
E cerco un rapporto perché
Umano è.
Canta con me
Canta con me
Canta con me
Dimmi
Che tu sai capirmi
Che non puoi tradirmi perché
Io voglio te
Vedi
Non sono più in piedi
Ma dietro sta faccia che ho
Un cuore ho
Canta con me
Canta con me
Canta con me
Canta con me
Canta con me
Canta con me
Con me.

Per una donna donna

Lola Lola
Guardando un vecchio film
Mi appari bionda e sola
Hai preso un altro uomo dentro la tua tela
E sorridendo fumi e sai che intanto hai
Sempre quello che vuoi.
Lola Lola
Sei stata tu per me la prima femminista
È un segno di rivincita ogni tua conquista
Per dimostrare all’uomo che una donna vale
In quanto tale
E brinda Lola fiumi di champagne
Ridi e incanta tutti col tuo charme
Esser donna è una gran virtù
L’hai insegnato a tutto il mondo tu
Lola Lola
Combatti a volte con i sentimenti Lola
Però dipende dai tuoi contendenti Lola
E quando t’innamori tu sai essere vera
Grande sincera
Lola Lola
Tu puoi amarne tanti in una volta sola
E per ognuno essere diversa Lola
È così grande il tuo spazio d’amore
Quante cose puoi dare
E brinda Lola fiumi di champagne
Ridi e incanta tutti col tuo charme
Esser donna è una gran virtù
L’hai insegnato a tutto il mondo tu
E brinda Lola fiumi di champagne
Ridi e incanta tutti col tuo charme
Fai girare il mondo come vuoi
Ridi Lola e canta che lo sai.

Capelli sciolti

Lui sapeva solo
Farmi piangere
E non mi ha mai portato un fiore
La domenica
Io ero stupida e aspettavo
Quello che ogni sera al cielo chiedevo:
Capelli sciolti sul cuscino
Accanto a te
E braccia che mi avvolgono per ore.
Un uomo che mi ama
E amo adesso c’è
Intensa l’emozione che ho d’amore
Tu tu che fai piano quando torni
Poi non resisti
E mi domandi:amore dormi?
Tu tu che hai paura
Di svegliarmi e poi mi passi la tua mano
Tra i capelli
Capelli sciolti sul cuscino
Accanto a te
Di gioia si potrebbe anche morire
Ed il presente che ho aspettato
Adesso è qui
Intensa l’emozione che ho di amare.

Questa è la mia vita

Scrivo la mia vita e ve la racconto
Breve riassunto di poesia e pianto
Scrivo la mia vita sono a metà strada
Chi mi ascolta rida chi non vuole vada
Vada dove vuole per non sentire cose
Che ha vissuto un uomo da quel giorno che
Venne a questo mondo con un viso allegro
Lavorò da negro lavorò per tre
E ogni ruga è un bel fiore
Un pensiero d’amore ah ah
Un amara conquista,un dolore di testa
Un sogno in più
Una vita sudata e vissuta
Tra la gente che odia e che ama
Quanta ne ho conosciuta
Ognuna ha una trama,ognuno la tiene com’è
Ecco la mia vita come nei fumetti
Molto colorita piena di difetti
Ecco le mie mani pronte sempre a dare
Che hanno dato tanto senza mai rubare
Ecco la mia casa piena di ricordi
Tante volte pesa sembra che mi morda
Ecco la mia vita ecco la mia età
Sono mille anni che non vivo qua
E ogni ruga è un bel fiore
Un pensiero d’amore ah ah
Un romanzo una storia di sconfitte di gloria
E ogni ruga raccoglie dieci anni
Di profondi silenzi e parole
È uno sbaglio del cuore che mi fece impazzire
Un errore stupendo per me
E ogni ruga è un bel fiore
Un pensiero d’amore ah ah
Come quattro medaglie sul fronte
Le mie quattro ferite qui in fronte
Sono tante battaglie di una vita che amo
Di una vita che tengo com’è
Perché ogni ruga è un bel fiore
Un pensiero d’amore ah ah.

Cavalli bianchi

Sotto i ponti lungo i fiumi
Mille anni son passati ormai emozioni
Stanze vuote per dormire
E una strada per andare
E noi soltanto noi
Stare qui non ha più senso
La mia mente già lontano va verso il sole
Troppo amore tu mi hai dato
Tutto il fuoco si è bruciato
E noi chi siamo noi?
La sensazione di morire
Mentre ti stringo forte al cuore
Cavalli bianchi
Poi correre
Verso i deserti dell’Africa
Acqua di fonte nell’anima
Quando non respiri già più.
Grandi città per confondersi
Nuove stagioni da vivere
Liberi come rondini
Forse si può amare di più
Sotto i ponti lunghi i fiumi
Il poeta non si ferma più a parlarci
Una rosa per svegliarti
Un sorriso per averti
E noi soltanto noi
La sensazione di morire
Mentre ti stringo forte al cuore
Cavalli bianchi
Poi correre
Verso i deserti dell’Africa
Acqua di fonte nell’anima
Quando non respiri già più.

Qui

Qui
Sto così bene qui
Che non mi basta mai
Qui
C’è tanto da vedere
Tanto da capire qui
Devo rimanere qui
Voglio rimanere qui
Per un secolo
O per una vita in più
Qui
Per quest’anno almeno
O solo per l’estate qui
O fino a questa primavera
O almeno per l’inverno
Qui
Per un altro giorno qui
O solo per la notte
Qui
Per un’altra ora o per
Un minuto ancora
Qui
Chiedo solo il tempo
Di dire una parola
Basta un attimo qui
Solo un attimo qui
Sto così bene qui
Che non mi basta mai
Vorrei rimanere qui
Posso rimanere qui
Qui
Perché io possa amare
Dentro questo corpo qui
Qui
Sai perché lo voglio
E non puoi dirmi si
Devo rimanere qui
Fammi rimanere qui.

Ciao cara come stai?

Insieme agli altri lui perde sempre
ha perso anche con lei.
Ladro e poeta, anche in amore
lui no, non cambia mai.
Quando la sera tornava a casa,
sconfitto più che mai,
lei lo guardava, lui non capiva, pagava solo lei.
Ciao, cara, come stai?
lei non risponde più.
Ciao, cara, come stai?
lei non lo guarda più.
Muore la speranza:
è vuota la sua stanza.
Ciao, cara, come stai?
non gli ha creduto più.
Ora sei vinto, tu sarai solo
quando ti pentirai.
L’ultimo sbaglio piega I’orgoglio,
ma è troppo tardi ormai.
Senza ragione, senza rancore,
cede al destino lui.
Ed ogni sera tornando a casa
parla a una sedia ormai.
Ciao, cara, come stai?

Ricomincerei

Un velo di malinconia
E noi ci salutiamo
Tu vuoi così
E tanto per cambiare dico si
Ma se tornassi indietro
E ti incontrassi ancora
Lo sai cosa farei?
Ricomincerei
Ricomincerei
Io ricomincerei
Tutto quello che è stato
Che sia giusto o sbagliato
Tutto il bene che ho dato
Ed il male provato e l’amore
Ma io ricomincerei
E che io avrò pregato
Per essere più forte
Se tu tornassi qui
Ricomincerei
Ricomincerei
Io ricomincerei
Come il sole d’estate
E le bianche cascate
Nelle nostre giornate passate
Ho bisogno d’amore
Io ricomincerei.

Complici

Manca un giorno e arrivi tu,
torni a casa dopo tanto
dov’è andato lo spavento mio
io sono ancora io;
aspettandoti, però,
voglio mettermi a riflettere
com’è strano questo amore e poi
che strani siamo noi
due complici
che giocano.
Sfumeranno i dispiaceri
quando tornerai
e ricorderò soltanto
quello che vorrai;
le serate a ridere,
due complici, tu ed io
un’altra volta, amore mio.
Manca un giorno e arrivi tu,
questa volta per restare
so che tu vorrai parlare e poi
restare solo noi,
due complici
che giocano.
Sfumeranno i dispiaceri
quando tornerai
e ricorderò soltanto
quello che vorrai;
le serate a ridere,
due complici, tu ed io
un’altra volta, amore mio.
Sfumeranno i dispiaceri
quando tornerai
e ricorderò soltanto
quello che vorrai;
le serate a ridere,
due complici, tu ed io
un’altra volta, amore mio.
Sfumeranno i dispiaceri
quando tornerai
e ricorderò soltanto
quello che vorrai;
le serate a ridere,
due complici, tu ed io
un’altra volta, amore mio.

Se hai paura

E mi chiedo come mai
Non ti sento più con me
Cos’hai
Cos’è
Con la faccia al muro sei
Che hai
Che vuoi
Forse credi che ti potrei mentire
Pensi già
Che ti farò impazzire, ma
Se hai paura
Non dar retta agli altri senti solo me
Se hai paura
Per addormentarmi chiamami da te
Nel tuo petto io
Il cuore calmerò
Ma non parli ed io non so
Cos’hai
Cos’è
Le parole uniamo in due
Le mie
Le tue
Stai attenta e cerca di capire
Tanto sai
Che sola puoi morire ma.
Se hai paura
Non dar retta agli altri senti solo me
Se hai paura
Per addormentarmi chiamami da te
E nel buio
Cerca la mia mano
E poi dimmi non mi abbandonare
Se hai paura
Di affrontare la vita conta su di me
Se hai paura quando apri gli occhi
Fidati di me.