Occhi neri

Occhi neri guarda in alto e poi bum vola via
Labbra rosse e i suoi pensieri bum che seguono la scia
Diciott’anni e ancora non lo sa
Si dimentica sempre a casa la carta d’identità
Occhi neri poi mi guarda puoi venire anche tu
No sta tranquilla non posso vai avanti tu
Quasi un anno e un’ora non lo so
Se la sua vita è un po’ cambiata da quando è con me
Ma so soltanto che nel cielo nel cielo nel cielo non c’è
Una stella uguale più grande di lei
Provo a fare un salto e già non la sfioro più
È come un’astronave che parte non la vedo più
È come una città che si accende si accende si accende per me.
Ma la vita ci sorprende ogni giorno di più
Puoi far finta di niente non ricordarti più
A vent’anni ancora non lo so
Se veramente sono uno felice oppure no
Occhi neri l’ho incontrata ieri in periferia
Era li che mangiava da sola in una pizzeria
Dietro i vetri sembrava da buttare via
Poi ho incontrato il suo sguardo lei si è accorta di me
Ma so soltanto che nel cielo nel cielo non c’è
Una stella uguale più grande di lei
Provo a fare un salto e già non la sfioro più
È come un’astronave che parte non la vedo più
È come una città che si accende si accende per me.

Ritratto

Hai ragione tu
non ho fatto mai
delle grandi cose per te
proprio questa sera
tenterò di fare
un ritratto vero di te
prenderò un pennello
cercherò una tela
lo dirò coi colori
quanto hai di luce
anche nella voce
lo dirò con le note
se tu non ci fossi
mi potrei sentire
animale ferito
ma non posso stare male
se la vita mi regala schiaffi
e tu ami il mio dolore.
E’ l’amore che mi sveglia
e mi trascina in fondo al mare
è l’amore che confonde tutto
vivere e morire
una lama dentro me.
Ma non ho parole
né pennelli né canzoni
sono solo quel che sono
ma so bene come amarti
adesso che mi stai guardando
con l’azzurro dentro gli occhi.
Cambia
come fanno i giorni
questa nostra storia
ma ogni volta che sento
un vento gelido nell’aria
io ti vengo a cercare
ma non posso stare male
se la vita mi regala schiaffi
e tu ami il mio dolore.
E’ l’amore che mi sveglia
e mi trascina in fondo al mare
è l’amore che confonde tutto
vivere e morire
una lama dentro noi.
Ma non ho parole
né pennelli né canzoni
sono solo quel che sono
ma so bene come amarti
adesso che mi stai guardando
con l’azzurro dentro gli occhi.
Bella questa sera
bella ogni sera
quando sono con te.

Saranno i giovani

Ci sono frecce nuove in tutte le città
È un sorriso per la gente che passa
Davanti allo spettacolo del mondo
Corrono e si rincorrono sui tram
Legati con un filo si uniscono
Perduti nella folla si confondono
E con un gesto poi si riconoscono
Ma dovunque chiunque lo sa
Che poi saranno i giovani
A diventare uomini
E cambieranno il mondo
E quello che li gira intorno
Saranno i giovani
A ricordare gli uomini
Come si vive in pace
E questo mondo poi vi piacerà
Gli amici di una volta adesso cambiano
Ognuno ha la sua storia i suoi guai
Ma certi sogni a volte si ripetono
Lasciami entrare nei sogni che fai
Che poi saranno i giovani
A diventare uomini
E cambieranno il mondo
E quello che li gira intorno
Saranno i giovani
A ricordare gli uomini
Come si vive in pace.

Se m’innamoro

In questo inverno sotto zero
come un film in bianco e nero
se m’innamoro
metto un maglione e vado fuori
col pennello e coi colori
e lo coloro
e poi ti porto dove vuoi tu
un po’ più in alto e un po’ più su
dove nessuno ci troverà su nell’immensità.
Se m’innamoro devo fare
qualche cosa di speciale pensando a te
aprire il cielo per scoprire
dove il sole va a dormire e darlo a te
e voglio dire a chi non lo sa
che so cos’è la felicità
se m’innamoro ma poi perché continuo a dire se.
Se m’innamoro se m’innamoro
se m’innamoro sarà di te
se m’innamoro se m’innamoro
se m’innamoro sarà di te
e canterò come canti tu
e ti darò qualche cosa di più
se m’innamoro dentro di me darò la colpa a te.
Ma guarda il mondo com’è strano
si stupisce se ti dico che ti amo
ma se ci toglie anche I’amore
dopo averci tolto tutto dove andiamo
I’amore viene l’amore va
senza l’amore come si fa
ma se hai paura fai come me
metti davanti un se…

Se m’innamoro

In questo inverno sotto zero
come un film in bianco e nero
se m’innamoro
metto un maglione e vado fuori
col pennello e coi colori
e lo coloro
e poi ti porto dove vuoi tu
un po’ più in alto e un po’ più su
dove nessuno ci troverà su nell’immensità.
Se m’innamoro devo fare
qualche cosa di speciale pensando a te
aprire il cielo per scoprire
dove il sole va a dormire e darlo a te
e voglio dire a chi non lo sa
che so cos’è la felicità
se m’innamoro ma poi perché continuo a dire se.
Se m’innamoro se m’innamoro
se m’innamoro sarà di te
se m’innamoro se m’innamoro
se m’innamoro sarà di te
e canterò come canti tu
e ti darò qualche cosa di più
se m’innamoro dentro di me darò la colpa a te.
Ma guarda il mondo com’è strano
si stupisce se ti dico che ti amo
ma se ci toglie anche I’amore
dopo averci tolto tutto dove andiamo
I’amore viene l’amore va
senza l’amore come si fa
ma se hai paura fai come me
metti davanti un se…

Se ti senti veramente un amico

Sulla nostra storia
Chiusa in un album di fotografie, il tempo vola
E siamo vecchi amici di periferia
Di conquiste in un locale
Di lunghe code d’auto verso il mare
Così chi non muore succede che si rivede già
Quante sere ci siamo chiesti il pazzo che farà
Ti ha fischiato mai un orecchio
Dio mio ma come sei vecchio
Si che scherzo non sei cambiato affatto però
Dimmi almeno che la pensi come ti dirò
E se ti senti veramente un amico non tradirmi
Mai se hai qualcosa dentro il cuore da dirmi
Dilla quando vuoi
Però stammi accanto quando ho bisogno
Sai che ti convenga oppure no
E se la notte faccio un brutto sogno
Non mandarmi a quel paese se poi ti telefonerò
Si lo so che è dura lasciare la propria città
Viene la paura di ritrovarci troppe novità
Che ti fanno male al cuore
Ma se non vuoi soffrire pensa a questo
Che i vecchi amici sono tutti qua sei lo stesso
E non sei quello che eri tempo fa?
E se ti senti veramente un amico non scordarmi mai
Se hai problemi che ti sembrano assurdi non tenerli tuoi
Però stammi accanto sempre ogni volta
Soprattutto se mi sento giù
Quando va la vita tutta storta
Una notte può trovar la svolta se con me ci sei tu
E se ti senti veramente un amico!

Souvenir

E le foglie morte nel vento
Tra le pale del Moulin Rouge
Vagano da sempre nel tempo
Come le chanteuses a Pigalle
Canterò chanson d’amour
Atmosfera vagamente retrò
Anche se con il naso all’insù
Commediante o stravagante sarò
Tragicomico acrobata
In bilico sulla città
Chanson d’amour
Un attimo di tempo
Un angolo nel tempo
Chanson d’amour
Randagio sentimento
Un brivido violento
Canterò una volta di più
Alla luna che da sempre mi spia
Rapsodia che si tinge di blu
Sul sorriso una sottile ironia
Una lirica incredula
Canzone di facile presa
Chanson d’amour
Fa risvegliare dentro
La voglia di un momento
Chanson d’amour
Randagio sentimento
Un brivido violento
Chanson d’amour
Un attimo di tempo
Un angolo nel tempo
Un souvenir
Un souvenir.

Sul mare

Guardo i tuoi occhi e nascondo un sorriso
Mentre mi parli di donne in città
Mi sembra un sogno ti dico che strano
Conoscersi al mare di sera in un bar
Poi senza fretta continui a parlare
E sulla spiaggia mi prendi per mano
Il cielo intanto si fa più scuro
Sai che tempesta stanotte sul mare sul mare
Con le tue labbra salate sul mare sul mare
Con la tua voce ripeti che il mare che il mare
Che il mare è l’amore un sogno la vita
Un’età
Quando la pioggia inizia a suonare
Quella sua nenia per marinai
Ci ripariamo in fretta dall’acqua
Dolce è la luna che viene con noi
Poi camminiamo abbracciati sul molo
Sotto le stelle bagnate da un po’
Guardiamo insieme le ombre passare
Mentre la notte si posa sul mare sul mare
Cuori di sabbia stanotte sul mare sul mare
Con i tuoi baci ripeti che il mare che il mare
Che il mare è l’amore un sogno la vita un’età.

Sulla buona strada

Sei sulla buona strada mi dico pensando a te
La nebbia si dirada e tutto è più chiaro in me
Si sulla buona strada non voglio più guerra io
Ne prendere per terra i pezzi di un altro addio
Non finirà non finirà, come una scena crollata a metà
Io caduto sopra il mondo
A rincorrere il grande momento
Io a credere che il tempo
Ormai non mi spezzerà mai più
Sei sulla buona strada due ali nei passi miei
È tempo di rialzarsi c’è tanta fiducia ormai
Si sulla buona strada che grande occasione c’è
La giusta direzione si traccia davanti a me
Non finirà non finirà come un discorso lasciato a metà
Io caduto sopra il mondo
A difendere il mio grande sogno
Io a credere ogni giorno
Qualcosa succederà per noi
Silenzi disperati
Cercando tenere parole
Noi pensieri spaventati
Innamorati di questa vita
Noi sorrisi appena nati
Che non si fermano più mai più
Io a credere ogni giorno
Qualcosa succederà per noi.

Tu dimmi, un cuore ce l’hai?

Noi restiamo qui ad aspettare
un’alba che non deve mai arrivare
ho i brividi di freddo
cercando un posto per conoscerci
e con le spalle che si toccano
col naso rosso che ti gocciola
siamo finiti qui
a confidarci con le nuvole
è distante la città
c’è chi balla e c’è chi va
e c’è chi ha bevuto
e chi un cuore non ha
e chi sta dormendo
e chi l’amore fa
ma tu dimmi un cuore ce l’hai
tu che non ti fermi mai
senza parlare mi vuoi
tu che mi fai volare
ma dimmi un cuore ce l’hai
un cuore vero per noi
che spinga più forte
e che non si fermi mai
eh mai sì
tu che mi fai volare
ma si che un cuore ce l’hai
un cuore vero per noi
che batta più forte
e che non si ferma mai
e poi non è così difficile
sognare ad occhi aperti è facile
ho voglia di restare
tu ferma il mondo io
io scendo qui
è vicina la città
fuori è l’alba
eccola qua
e ancora cadi nel freddo
con un sorriso in più
abbiamo tutto il tempo
che puoi darmi tu
ma dimmi un cuore ce l’hai
tu che non ti fermi mai
senza parlare mi vuoi
tu che mi fai volare
ma si che un cuore ce l’hai
un cuore vero per noi
che spinga più forte
e che non ci fermi mai
eh sì yeah
tu che non mi fai sempre volare
ma si che un cuore ce l’hai
un cuore vero per noi
che batte più forte
e che non ci fermi mai
yeeh yeeh mai
che non ci fermi mai
che non ci fermi mai
che non ci fermi mai
mai
yeeah yeeah.