Vicina e lontana

Stare seduta qui a guardare
Volere solo immaginare
Sarebbe comodo pensare
Che niente possa farmi male
Ma c’è qualcosa che non torna
È un ingranaggio che non gira
Ora non voglio più aspettare
Ora non voglio aver paura
E sbatterò contro quel muro
Farò crollare le incertezze
Insopportabile pensare
Che niente possa mai cambiare
E come un fiore calpestato
Sopravissuto al temporale
Adesso posso farmi male
Adesso posso anche gridare
Non resto rinchiusa qui
Nello specchio non c’è il riflesso di me
Non sento rinchiusa qui
Tutto il sole che c’è
Tutto il mondo che gira intorno a me
Rinchiusa nella mia stanza
Cosi vicina e lontana
Io sono qui, sono qui
E prigioniera di me stessa nella mia lucida follia
Che faccio finta d’imparare e
finta di dimenticare
Sentissi almeno la sua voce che brucia dentro le mie vene
E dentro lacrime disfatte
adesso io potrei gridare
Non resto rinchiusa qui
Nello specchio non c’è il riflesso di me
Non sento rinchiusa qui
Tutto il sole che c’è
Tutto il mondo che gira intorno a me
Dispersa nella mia stanza
Così vicina e lontana
Non resto rinchiusa qui
Nello specchio non c’è il riflesso di me
io non resto qui a guardare
Non sento rinchiusa qui
Tutto il sole che c’è
Tutto il mondo che c’è
io non resto a immaginare
Non resto rinchiusa qui
Nello specchio non c’è il riflesso di me
io non posso più aspettare
Non sento rinchiusa qui
Tutto il sole che c’è
Tutto il mondo che gira intorno a me
Dispersa nella mia stanza
Cosi vicina e lontana… qui.

Volere volare

Quanto sei buffo quando mi guardi
Sei così buffo quando non dici
Come sei dolce quando mi parli
Nella tua bocca siamo felici
Quanto sei buffa nei tuoi silenzi
Diventi rossa se non ti senti
Sei così bella da far paura
Il nostro amore è un’avventura
E nel tuo cuore così sincero
C’è un meccanismo così strano
Che se ci metto le mie dita
Suona il piano…
E suona senza far rumore
E si confonde con il mio amore
Sembra volere volare
Sembra volare
Na na na na na nanà
Na na na na na nanà
Volevo averti e conquistarti
E con un trucco cambiar le parti
Io non volevo e non sapevo
Ma in quel momento già ti avevo
E sono mare nei tuoi occhi
E sono mano se mi tocchi
E sono naso sul tuo viso
E sono quasi in paradiso
E nel tuo cuore così sincero
C’è un meccanismo così strano
Che se ci metto le mie dita
Suona il piano…
E suona senza far rumore
E si confonde con il mio amore
Sembra volere volare
Sembra volare
Na na na na na nanà
Na na na na na nanà
Quanto sei buffo quando mi guardi
Sei così buffo quando non dici
E non volevo e non sapevo
Ma in quel momento già ti avevo
Dentro il tuo cuore così sincero

Vorrei

Notte da vivere
Chiusa in una nuvola
Notte da scrivere
Sopra la tua anima
Col pensiero busserò
E tu leggerai
Parole che
Non ti ho detto mai…
Tu sei il sorriso mio
E anche il mio dolore,
tu l’acqua che cerco io
E non ce la faccio più
A contare stelle che
Poi cadranno giù
Aiutami
Dimmi che ci sei…
Vorrei regalarti l’intinito, io vorrei
E dopo perdermi con te
Solo per te
Soffia sul cuore mio
Porta via le lacrime
No, non mi dire più
Che è una storia inutile
Un amore è vero se
C’è chi soffre di più
Ed io ci sto
Se poi non vinci tu
Vorrei regalarti l’infinito, io vorrei
E dopo perdermi con te
Vorrei diventare la tua anima
E non ce la farai
A lasciarmi…
Per te sarò la strada che farai ovunque andrai
E imparerò
A dare fuoco all’orgoglio perché
voglio perdermi
Per te, per amarti all’infinito, io vorrei
Per vivere e morire in te
Per te, perché so di aver capito che io forse ho perso me
Ma per trovare te
Perché tu ci sei
In tutti i miei vorrei.

Siamo tutti là fuori

Siamo di qua
siamo di là
siamo dove ci va
andiamo in giro tutta la notte
Chissà perché non siamo mai
a casa prima delle sei
fino all’alba e un po’ più in là
Di notte come dentro a un film
un gran bel film
Siamo tutti là fuori
in attesa di vivere un sogno incredibile
Siamo di qua siamo di là
a quale festa si va
chissà che storia mi sconvolgerà
Stanotte si sono così
come mi capita
e voglio fare quello che mi va
Voglio vivere come dentro a un film
un gran bel film
Siamo tutti là fuori
in attesa di vivere un sogno incredibile
diamo l’anima in ogni storia
sempre in cerca di
nuove emozioni da vivere
Fuori di qua dove si va
che posto non ce n’è
e non c’è modo
di parcheggiare l’anima
Si va in un pub e basta un po’
di birra e musica
per non sentirci soli mai
Di notte come dentro a un film
un gran bel film
Siamo tutti là fuori
in attesa di vivere un sogno incredibile
diamo l’anima in ogni storia
sempre in cerca
di nuove emozioni da vivere
Siamo stelle noir
siamo voci in un bar
qualche volta in disparte
a piangere, ridere, credere, vivere
Siamo tutti là fuori
sempre in cerca di
nuove emozioni da vivere
Siamo storie e i domani
sono solo domande lontane da noi
Siamo tutti là fuori
in attesa di vivere un sogno incredibile
siamo angeli
siamo storie
sempre in cerca
di nuove emozioni da vivere.

Tonight

Prendo il cuore e lo do via
Sono ancora in debito
D’ossigeno…sudaticcio sgomito
La natura mi eccita
L’uomo mi debilita
Voglio un fiume blu
E meno marionette a Roma
Sto meditando un po’
Su come riuscirò
a utilizzare tutto il mio fair play
Muoviti Dj
Alza un po’ di più
E suona un pezzo che ci tiri su!
Sento che mi affascina
Chi non sa decidere
Se Beach o Beastie Boys
Se Marx o Nevermind
Odio i professori, gli arrivisti
I jeans a tubo, i salutisti
E chi non piange mai
Amo i Pirenei
Sto meditando un po’
Su come riuscirò
A utilizzare tutto il mio fair play
Muoviti Dj
Alza un po’ di più
E suona un pezzo che ci tiri su!
Tonight, tonight
Tengo un diario minimo
Del mio viaggio stereo
Ma morirò di fantasia
Io guardo, imparo e scappo via…
Sto meditando un po’
Su come riuscirò
A utilizzare tutto il mio fair play
Muoviti Dj
Alza un po’ di più
E suona un pezzo che ci tiri su!
Muoviti Dj
Fa vedere che sai
Far dimenticare
Tutti i guai.

Tre fragole

Tre fragole è la dose che prendo se piango
Quando mi sento sola sperando che basti
Tre fragole è un istante vissuto evanescente
Tre fragole è la dose che prendo se piango
Quando mi sento sola sperando che basti
Tre fragole è un istante lontano dal presente
Vissuto evanescente
Indifferente a stimoli elettronici
Una realtà di storie mai troppo semplici
Cederei cose mie per un po’ di caldo in più
Leggerei mie poesie se non fosse inutile
Tre fragole è la dose che prendo se piango
Quando mi sento sola sperando che basti
Tre fragole è un istante lontano dal presente
Vissuto evanescente
E giorno dopo giorno ci penso ritorno
Al mio problema vero irrisolto ma spero
Tre fragole è un istante lontano dal presente
Vissuto evanescente
Abbandonata al largo dalla mia gioventù
Di immagini di stordimenti e di tabù
Cederei cose mie per un po’ di caldo in più
Leggerei mie poesie se non fosse inutile
Tre fragole è la dose che prendo se piango
Mi sento sola sperando che basti
Tre fragole è un istante lontano dal presente
Vissuto evanescente
E giorno dopo giorno ci penso ritorno
Al mio problema vero irrisolto ma spero
Tre fragole è un istante lontano dal presente
Vissuto evanescente.

Tutto quello che un uomo

Se non fosse per te
cosa avrebbe un senso
sotto a questo cielo immenso
niente più sarebbe vero
Se non fosse per te
come immaginare una canzone
da cantare a chi non vuol sentirsi solo

Se non fosse per te
crollerebbe il mio cielo
se non fosse per te sarei niente lo sai
perché senza te io non vivo
e mi manca il respiro se tu te ne vai

Quando sono con te
chiudo gli occhi e già volo
d’improvviso la malinconia se ne va
dai pensieri miei cade un velo
e ritrovo con te l’unica verità
solamente tu sai anche senza parole
dirmi quello che voglio sentire da te
Io non ti lascerò
fino a quando vivrò
tutto quello che un uomo può fare
stavolta per te lo farò
una pioggia di stelle
ora brilla nell’aria
ed il mondo mi appare
per quello che è
Un oceano da attraversare
per un cuore di donna
o la spada di un re
perché senza te io non vivo
E mi manca il respiro se tu te ne vai
solamente tu sai anche senza parole
dirmi quello che voglio sentire da te
C’è un tempo per l’amore
che spiegarti non so
tutto quello che un uomo può fare
stavolta per te lo farò
Tu sarai la regina dei miei desideri
l’orizzonte costante di questa realtà
tu che sei per me come vedi
tutto quello che un uomo sognare potrà
tutto quello che un uomo sognare potrà.

Un giorno nuovo

Oggi è un giorno nuovo
che se mi passi accanto
porti via anche il dolore
Tienimi le mani e dammi un po’
di tempo
che passerà questo rumore
Ci sarò
e proverò
ad esser vivo e più forte che mai
Tu dammi un segno un aiuto
un aiuto soltanto
Ti ho cercata da sempre
al di la di ogni luce
nelle strade che vanno al cuore
Ti ho cercata nel mondo
tra la guerra e la pace
oltre la solitudine
Nelle onde del mare
che hanno odore di casa
e calore di braccia tese
Lo vedi sono stelle
ombre d’argento e rame
figli da crescere col pane
Lo vedi siamo schiene
piegate a lavorare
segreti messi sull’altare
Ci sarò
e proverò
ad esser vivo e più forte che mai
Ci sarò
e proverò ad esser fuoco
e a non bruciarti mai
Ti ho cercata da sempre
al di là di ogni luce
nelle strade che vanno al cuore
Ti ho cercata nel mondo
tra la guerra e la pace
oltre la solitudine
Nelle onde del mare
che hanno odore di casa
e calore di braccia tese
e calore di braccia tese
Ti ho cercata da sempre
al di là di ogni luce
Nelle onde del mare
che hanno odore di casa
e calore di braccia tese.

Un piccolo amore

Ragiono tra me
catturo un’idea
ma è una farfalla che mi scappa via
mi guardo le dita
e la polvere che adesso c’è
sa di magia
così divento ballerina
in punta di piedi
io mi abbraccio da me
mi lascio andare così
al vento che è qui
e non mi chiedo perché
un piccolo amore
non sa le parole
non sa dire che
è grande per me
è un piccolo amore
e non lo so dire
ma poi penso che
bisogno non c’è
se davvero puoi
guardandomi
gli occhi troverai wouhoah
vorrei comprare una vetrina
per metterci dentro
i sentimenti che ho
tutta la gente così
fermandosi lì
capirebbe cos’è
un piccolo amore
che non ha parole
ma è tutto perché
è grande per me
è un piccolo amore
non sta sul diario
tra foto che ormai
staccare vorrei eh
io sogni di carta non ne ho più
li hai presi tu
e spero che non mi prendi in giro se
un piccolo amore
non ha le parole
non sa dire che
è grande per me
le frasi d’amore
si seccano in gola
ma se davvero puoi
capire saprai
la farfalla ormai è libera
si riempie di blu è la mia idea
io sto chiusa qui in camera
è bello sognare
un piccolo amore.

Valeria

Raggio di sole scalda il freddo di un mattino
Trafigge il buio intorno e arriva dentro me
Accende quei ricordi in cui ridiamo insieme
Come matte forse, senza mai un perché
Noi due amiche sempre inseparabili
Valeria è chiusa adesso non vuol più parlare
Di quella storia che la fa soffrire e poi
L’ombra di un sorriso che non può bastare
A nascondere le spine tra di voi
Di un amore che fa tanto male
Valeria credimi è solo un errore
Lui che non sa cosa vuol dire amare
Sei un passatempo o forse una pazzia
Confusa ingenua ti trascina via
La vita a volte non si fa capire
E rende cieca pure la ragione
Prometto ti vorrei proteggere
Tu che ami sempre senza regole
Valeria piange adesso non sa cosa fare
Se quella storia poi le ha calpestato il cuore
Incerta immobile non cerca una ragione
Dolce amica sempre inseparabile
Non fuggire prova a ripensare
Valeria scusami è solo un errore
Da quella sera non so più che fare
Se è stato un gioco o forse una bugia
Che ti ha ferito, è solo colpa mia
La vita a volte non si fa capire
E rende cieca pure la ragione
Prometto anch’io vorrei comprendere
Questo mio mondo senza regole
Oh no, oh no
Ti prego dai
Non fare morire
L’amicizia tra di noi
Valeria scusami è solo uno sbaglio
Per lui ho distrutto tutto nel tuo orgoglio
Potessi giuro non lo rifarei
io quella sera non cercavo lui
Valeria adesso basta di soffrire
Per una storia che non può cambiare
II cielo è sempre sopra gli occhi tuoi
É l’infinito dove volerai
Raggio di sole frutto di un mattino
Riscalda un attimo che accende il cuore
Si sciolgono i pensieri liberi
Su questa lettera che forse un giorno
Ti scriverò.