Non riesco a farti innamorare

Ho inventato questa sciocca scusa
Un appuntamento a caso
Per parlare un po’ di noi
Anche se per te non vale niente
Sei distratta quasi assente
Guardi quello che non c’è
Ho voglia di capire
Dov’è finito il tuo amore
Mi ami ancora?
Non riesco a farti innamorare più di me
E non so più qual è la strada per andare al cuore
Non riesco a farti innamorare più di me
E questa nebbia sembra essersi fermata su di noi
Stringo forte il pugno nella mano
Pago il conto della fine
Dopo l’ultimo caffè
Sento in bocca il gusto dell’amaro
L’espressione del dolore
Dentro i lividi che ho
In guerra non c’è amore
Ma stai facendo morire
Chi ti ama ancora
Non riesco a farti innamorare più di me
Le tue parole sono fredde da gelare il cuore
Prova a scendere giù
Dove vive il tuo diavolo
Dove fuoco più fuoco non c’è
Come ha bruciato con te un paradiso d’amore…
Hai chiuso tu la strada per andare dal tuo cuore
Se non riesco a farti innamorare più di me
Se devo arrendermi
Se devo perderti
Stasera porta pure il vuoto via con te

Più sole

E tu come lo sai che questi giorni miei
Sono pesi che i miei nervi non sopportano
E spiegami perché è capitato a me
Di aver domande a cui non so rispondere
Un fiore mi racconta
Di essere disponibile alle cose
Che nei giorni si succedono
Non risparmiare mai
Non essere gelosa del profumo che i miei petali regalano
Più sole nei nostri oceani
Più sole nei nostri sabati
Più sole sotto i miei abiti
Ho sentito una musica dolce che chiama
il mio nome e la voglio ascoltare
L’amore è la mia unica energia
L’amore sarà legge nella mia vita
La voglia l’incoscienza la pazzia
Ho deciso che lascio alle spalle le cose
pesanti e mi lascio volare
Mi guard come se io fossi una bambina
Che non smette di giocare con le bambole
E forse non lo sai che questa mia allegria
E’ solamente un modo per difendermi
Dal tempo che non ha giustizia senso e qualità
E che ci porta via i migliori attimi
Saluterò i rimpianti
Mi affaccerò ai miei giorni nuovi
Io sono qui… se vuoi tu vieni a prendermi
Più sole oltre le nuvole
Più sole dentro i miei limiti
Più sole dentro i miei abiti
Sono stata indecisa insicura conosco
le trappole della paura
La vita che accade senza avvertimento
Averne abbastanza e volerne altre cento
Ho deciso di andare a cercare la gioia
fin dentro al dolore più grande
L’amore è la mia unica energia
L’amore sarà legge nella vita mia
La voglia l’incoscienza la pazzia
Più sole, più sole, più sole, più sole,
più sole, più sole, più sole, più sole

Prova a dire il mio nome

Si lo so… ormai
io non faccio parte
più di quelle mani che
colorano i tuoi giorni.
Ma se vuoi, sai
posso restare in disparte
io saprò di certo poi
rischiarare quei sogni tuoi.
Ora provaci
almeno provaci
e quando tutto è buio
e quando non vedi più i colori
tu provaci ancora.
Prova a dire il mio nome
in un giorno in cui il sole
non ha voglia più di uscire.
Prova a dire il mio nome
verrà fuori quel sole
sarà chiara la tua pelle
tu lo sai quella più chiara
sono io.
Quante paure hai
tu pensi sia capace
di fingere sorrisi
…è inutile senza noi.
Ma ci pensi mai
Potrei restare in disparte
se solo poi servisse
a fare spazio negli occhi tuoi.
Ora provaci
almeno provaci
e quando tutto è buio
e quando non vedi più i colori
tu provaci ancora.
Prova a dire il mio nome
in un giorno in cui il sole
non ha voglia più di uscire.
Prova a dire il mio nome
verrà fuori quel sole
sarà chiara
la tua pelle chiara.
Prova a dire il mio nome
in un giorno in cui il sole
non ha voglia più di uscire.
Prova a dire il mio nome
verrà fuori quel sole
sarà chiara
la tua pelle chiara.
Tu lo sai quella più chiara
sono io.
Sono io chiara
non dimenticarmi
sono io chiara
non dimenticarmi
sono io chiara
non dimenticarmi
sono io chiara.

Quasi amore

Sei mai stato in cima a un monte a vedere il cielo?
Quando hai bisogno di un po’ di libertà
Lo sai, qui in basso è un caldo, un caldo dell’inferno
E che mediocrità…
La mia vita
Con ogni sua ferita
Per ogni istante di quasi amore
Rimane un po’ di dolore
E chissà…
Dov’è l’amore vero, se c’è?
Quello uguale al cielo dov’è che parto?
Parto per cercarlo, per portarlo via con me
Da te che sei anche tu come me
Ognuno col suo sbaglio
Ma ti ho sempre dentro di me
Ogni notte chiudo gli occhi per guardarmi dentro
Poi li apro e vedo quello che ho intorno
Ed aspetto solo che ritorni il giorno
Per sapere che
La mia vita
E’ come un film déjà vu
Ogni ferita, ogni male al cuore
E’ pur sempre amore
Perché…
Dov’è l’amore vero se c’è?
Quello uguale al cielo dov’è che parto?
Parto per cercarlo, per portarlo via con me
Solo per me che sono ormai così lontana da te
Difendendo ogni mio sbaglio, così
Io vivrò!

Sincerità

Sincerità
Adesso è tutto così semplice
Con te che sei l’unico complice
Di questa storia magica
Sincerità
Un elemento imprescindibile
Per una relazione stabile
Che punti all’eternità
Adesso è un rapporto davvero
Ma siamo partiti da zero
All’inizio era poca ragione
Nel vortice della passione
E fare e rifare l’amore
Per ore, per ore, per ore
Aver poche cose da dirsi
Paura ed a volte pentirsi
Ed io coi miei sbalzi d’umore
E tu con le solite storie
Lasciarsi ogni due settimane
Bugie per non farmi soffrire
Ma a volte era meglio morire
Sincerità
Adesso è tutto così semplice
Con te che sei l’unico complice
Di questa storia magica
Sincerità
Un elemento imprescindibile
Per una relazione stabile
Che punti all’eternità
Adesso sembriamo due amici
Adesso noi siamo felici
Si litiga quello è normale
Ma poi si fa sempre l’amore
Parlando di tutto e di tutti
Facciamo duemila progetti
Tu a volte ritorni bambino
Ti stringo e ti tengo vicino
Sincerità
Scoprire tutti i lati deboli
Avere sogni come stimoli
Puntando all’eternità
Adesso tu sei mio
E ti appartengo anch’io
E mano nella mano dove andiamo si vedrà
Il sogno va da se, regina io e tu re
Di questa storia sempre a lieto fine
Sincerità
Adesso è tutto così semplice
Con te che sei l’unico complice
Di questa storia magica
Sincerità
Un elemento imprescindibile
Per una relazione stabile
Che punti all’eternità…

Spiove il sole

In città spiove il sole
E te ne vai
Anche a te. Freddo fiore
L’acqua non manchi
E’ notte, una sola, e vai
La luna, che cola, e vai
Sono in down down down
Vedi sono in down down down
Oggi sono in down down down
Vedi sono in down down down
Spiove il sole, cieli e sogni
Sfuocati ormai
Lasci a me i tuoi timori
Manchi lo sai
E’ notte, una sola, e vai
La luna, che cola, e vai
Sono in down down down
Vedi sono in down down down
Oggi sono in down down down
Non mi vedi
Se ritorno a te
E se ritorno,
se ritorno a te
Cosa cambia se
Sono in down down down
Vedi sono in down down down
Oggi sono in down down down
Vedi sono in down down down
Spiove il sole in città, siamo soli
Vedi sono in down down down

Ti voglio senza amore

Ti voglio senza amore
Senza una dipendenza e la morale persa
Nel labirinto che c’è dentro al cuore
Ti voglio senza amore
Perché non sia in perdenza
Il mio senso di incoscienza e per non farmi male…
Ti voglio senza amore
Ti voglio senza niente
Sentirti fino in fondo
Per non averti in mente
Perché non me ne importa di quello che farai dopo di me…
Ti voglio senza amore
Perché mi fa più effetto
Averti dentro un letto che pensarti con falso pudore
Però ti tengo stretto finché non mi farai gridare… sì… si
Ti voglio senza amore
Ho perso troppo tempo
A dare agli altri tutto restando sempre vuota dentro…
Ti voglio senza amore perché una volta tanto io voglio pensare a me… a me …
Ti voglio senza amore, quel tanto che mi basta
Ad inventarmi un trucco, per perdere la testa
Amare le tue mani, ed il tuo corpo acceso su di me…
Ti voglio senza amore, ma dammi tutto il resto
Fai quello che ti piace, però non finire presto
Ti voglio senza amore, ti voglio solamente…
Mi basta che mi trovi, che ci proci, che ti muovi e che tu voli…
Come faccio io con te…
Ti voglio senza amore, amore…

Un desiderio arriverà

Le donne non sono mai sole
Sanno che c’è qualcuno che le amerà
E quando piangeranno, e quando soffriranno
Sanno che in fondo ad una lacrima c’è una forza
Sarebbe bello volare via, adesso
Vedere il mondo da lassù
Gridare contro l’indecenza
Contro chi ruba la speranza
Per ogni donna c’è una stella e un desiderio arriverà
Le donne vivono d’amore
Segreti, labbra rosse ma con dignità
Quando lavoreranno, quando ti stupiranno
Sanno trovare forza in un ritorno
A volte siamo come il mare
Che abbraccia forte la città
Noi che cerchiamo la coerenza
Ad occhi chiusi in una stanza
Con la certezza che ci passa, vedrai domani passerà
Gridare contro l’indecenza
Contro chi ruba la speranza
Per ogni donna c’è una stella ed un desiderio arriverà
Le donne non sono mai sole

Una piccola parte di te

Quando crescono i figli, non li tieni più in braccio
Ma diventi un ostaggio, per il loro futuro
E si alza quel muro che non c’era mai stato
Che segna il confine tra presente e passato…
Quando crescono i figli non ti danno più retta
Hanno sempre ragione, vanno troppo di fretta
Sanno dirti soltanto “Buonanotte o Buongiorno”
E ti accorgi che è meglio… se ti levi di torno…
E allora ripensi ai tuoi genitori
La tua insofferenza ai loro timori
Ma basta aquiloni o castelli di sabbia
Il mondo era là fuori
Tu dentro una gabbia…
E tutto ritorna ma cambiano i ruoli
La scuola, lo scooter, gli amici, gli amori
I figli ne fanno di tutti i colori
Vai fuori di testa
Ma poi li perdoni…
Quando crescono i figli c’è uno scontro diretto
Tra le loro esigenze e il tuo mare d’affetto
Chi si crede più grande, chi si sente più vecchio
Ma poi ti guardi allo specchio
E quel ragazzo davanti ai tuoi occhi… sei tu…
E gridi a te stesso…
Che tutto ritorna ma cambiano i ruoli
La scuola, lo scooter, gli amici, gli amori
I figli crescono ti tagliano fuori…
Ma in ogni cosa che fanno
Sai che c’è sempre una piccola parte di te…
E anche se poi se ne vanno…
Sai che c’è sempre una piccola parte di te…

Uomo senza età

Quanta gente c’è
Ed aspetta me
Certo applaudirà
Ma perché io non so più
Trovo dentro l’anima
Un pensiero che
Mi riporta con il cuore a te
Ora in scena va
L’uomo senza età
Dilegua o notte
Per te canterò
Per te solo per te
Poi sorridere
A chi non lo sa
Quanto male fa
Ricordare di noi
Porto dentro l’anima
Questa pena che
Si confonde con la realtà
Ora in scena va
L’uomo senza età
Dilegua o notte
Per te canterò
Per te solo per te
Dilegua o notte
Per te canterò
Per te solo per te
Dilegua o notte
Per te canterò
Per te solo per te